QUANDO LA TERRA TREMA

desertbw

Terra che trema sotto ai miei piedi. Terra rossa. Terra gialla. Terra rugosa.

Tra le rughe del mio viso la saggezza.

L’esperienza che mi bisbiglia di lasciarli andare perché la terra, è così, non smetterà di tremare.

Terra fresca ai miei occhi. Terra profumata di incertezza. Terra meno rossa. Terra secca.

Tra le piaghe dei miei piedi la polvere.

La voce di mio padre mi ordina di non lasciarmi andare perché la terra, magari, smetterà di tremare.

Terra sfocata. Terra compatta. Terra che brucia.

Nelle nostre gole arse la ricerca di una certezza.

Il mio compagno mi convince per farmi rialzare dicendomi che la terra, laggiù, smetterà di tremare.

Terra morbida in cui affondano i miei piedi stanchi. Terra dorata. Terra granosa. Sabbia.

Tra le ciglia dei miei occhi incrostati una visione.

Ci diciamo che la salvezza è al di là di questo grande lago dove la terra, finalmente, smetterà di tremare.

Terra che si agita. Terra blu. Terra di acqua.

Nei nostri cuori la salvezza si comincia a delineare.

Una lingua sconosciuta che ci comanda di salire così la terra, sembra dire, smetterà di tremare.

Terra lontana. Terra che si mescola con il cielo e con il mare. Terra sottile.

Nella pancia una paura nuova si inizia a colorare.

Respirando questo blu mi sembra di impazzire perché questa terra blu, anche lei, non smette di tremare.

Terra. Tremava la terra. TERRA!

Nei nostri cuori stanchi il futuro sembra possibile.

In un battito rallentato risento la vita zampillare perché so che la terra, laggiù, non ha mai saputo tremare.

Mare. Non più terra. Solo mare.

I polmoni colmi d’acqua si lasciano affogare.

In un istante mi convinco a lasciarmi sopraffare perché so che tutto, finalmente, smetterà di tremare.

Non c’è terra, non c’è mare, non c’è paura e non c’è stanchezza.

Non c’è rosso, né giallo, né sabbia né cielo.

Non c’è paura, non c’è certezza, non c’è tempo .

Non c’è mancanza di lavoro. Non c’è pericolo se non quello certo.

Non c’è giustizia. Non c’è terra MIA e terra TUA.

Non c’è umanità se non c’è libertà e la libertà non si dovrebbe guadagnare né meritare.

Non c’è voce, né ragione, né paura che possa fermare un UOMO, solo un uomo, che si prova a SALVARE.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s